sinistra critica:un nuovo soggetto politico? speriamo

oggi, in queste ore , a roma c’è un’assemblea di sinistra critica ( associazione interna ancora per poco, a rifondazione comunista).

a quest’assemblea parteciperanno piero bernocchi dei cobas, bulgarelli dei verdi cannavò, turigliatto di rifondazione.

con il passar del tempo ho visto un pò la politica più da vicino e se queste persone dovessero creare un nuovo movimento politico io ci starei: sono tra i pochi che nn hanno interessi nella politica se nn quello di rendere la società realmente migliore, l’unica pecca delle volte la vedo in bernocchi che critica( ma a ragione) i sindacati confederali.

immaginate questo soggetto politico anche con strada che interverrà telefonicamente( ho dubbi che possa entrare realmente in politica): questo progetto mi entusiasma

Annunci
Published in: on aprile 15, 2007 at 9:29 am  Comments (1)  

le barzellette sul caso telecom

il caso telecom e degli acquirenti mi sembra una vera e propria barzelletta, piu ‘ che per i nuovi acquirenti per quelli che si appresterebbero a fare gli uomi di affari italiani.

la cosa che mi sconcerta maggiormente e che sia da parte politica che dalla parte imprenditoriale ci si muova solo ora, cioè dopo che qlc abbia fatto la prima mossa.

domanda: perchè si sono mossi solo ora?

perchè nn fare le loro considerazioni prima?

è vero che il mercato deve essere libero, ma ci sono delle cose che nn andrebbero vendute e dovrebbero stare in mano pubblica: tipo acqua e dorsali telefoniche.

mi fanno ridere nel centro dx dove ora innalzano i valori del libero mercato, ma quando l’alitalia era in crisi nessuno di loro ha detto qlc.

continuo a sotenere che sia la nostra classe politica, che la nostra classe industriale ha ben poco di globalizzazione, pensano solo a sfruttare i lavoratori, pretendere soldi dallo stato e fare soldi.

prendo per esempio il caso you tube: un’idea cosi bella e interessante perchè deve essere sempre elaborata negli stati uniti? noi nn ne siamo in grado?

un’ idea che nel giro di un anno ha portato nelle case degli ideatori soldi per 1,68 mld di dollari e la cosa più geniale che google ha lasciato agli inventori la possibilità di sviluppare altri software:    qui ti avrebbero allontanato a calci nel cxlo

Published in: on aprile 4, 2007 at 12:08 pm  Lascia un commento  

confindustria a pancia piena

nn si e ‘ mai visto un gruppo di industriali che riesce a prendere 5 miliardi di euro dallo stato tutti in una volta, ed hanno ancora il coraggio di parlare. se poi si parla di nformatizzazione e di contenuti evidentemente parlano senza conoscere un bel niente: ma il luca conosce wikipedia, il punto informatico ? il blog di beppe ? il sito peacereporter ? il citizen journalism ?

ora tutti parlano di tutto ma nn sanno di cosa parlano: evviva l’informazione, anche la loro che io chiamerei disinformazione

Published in: on aprile 1, 2007 at 7:21 pm  Lascia un commento